Trattamenti Laser   Medicina Estetica   Chirurgia Estetica   Trapianto di capelli  
Scegli il tuo Centro Laser

Tipologie di laserLaser CO2

Laser CO2

Il laser CO2 pulsato consiste in un raggio ad anidride carbonica che agisce sul contenuto d’acqua delle cellule, vaporizzandole.
Il bersaglio del laser CO2 è quindi l’acqua contenuta all’interno delle cellule, senza danneggiare o ustionare i tessuti circostanti.
I vantaggi del laser CO2 sono rappresentati da un ridotto danno termico, minor sanguinamento, minore infiammazione e miglior cicatrizzazione.
E' adoperato con successo, così come il Laser Erbium, per il Ringiovanimento cutaneo ablativo ed il Laser Skin Resurfacing.
Infatti è ideale nei casi di pelle molto rovinata e poco elastica perchè non solo elimina gli strati più superficiali ma è anche in grado di determinare una importante contrazione delle fibre collagene ed elastiche presenti nel derma e rendere perciò la pelle molto più tonica.
Un altro vantaggio del laser C02 è dato dalla sicurezza che le zone che vengono trattate vengono "livellate" sempre dello spessore desiderato I vantaggi del Laser CO2
Nel campo della chirurgia estetica il laser CO2, invisibile ed a raggi infrarossi, ha soppiantato il bisturi in molti tipi di intervento.
Il laser CO2 emette radiazioni nella banda degli infrarossi che distruggono le cellule per vaporizzazione del contenuto acquoso, e quindi il ridotto danno termico e la diminuzione del sanguinamento lo rendono indicato per le incisioni chirurgiche dove alla contenuta risposta infiammatoria corrisponde una migliore cicatrizzazione.
I vantaggi rispetto al bisturi tradizionale sono:
Precisione assoluta, Cicatrici poco bisibili, Ridotto sanguinamento, Tempi di guarigione ridotti. Preparazione al trattamento
Evitare assolutamente l'esposizione ai raggi solari e/o a lampade UVA nelle settimane precedenti al trattamento.
Non assumere farmaci che aumentino la sensibilità della pelle alla luce. Periodo post-operatorio
Dopo il trattamento è necessario applicare una pomata antibiotica per alcuni giorni fino alla guarigione.
Le zone trattate devono essere protette con filtri solari ad alta protezione, l’arrossamento scompare nel giro di alcune settimane.


Indicazioni terapeutiche per il laser CO2
Il laser CO2 è spesso utilizzato al posto del bisturi, ed inoltre per effettuare trattamenti laser per vari inestetismi o patologie, quali:
  • Peeling superficiali
  • Ringiovanimento cutaneo ablativo - skin resurfacing
  • Rughe delle labbra
  • Rughe rughe degli occhi
  • Rughe del volto
  • Verruche
  • Fibromi
  • Condilomi
  • Cheratosi seborroiche
  • Cicatrici da acne
  • Cicatrici ipertrofiche
  • Rimozione di piccole neoformazioni benigne
  • Cheratosi
  • Rinofima
  • Pigmentazioni cutanee

I vantaggi del Laser CO2 in chirurgia
Il laser Co2 è da anni utilizzato anche in chirurgia al posto del bisturi tradizionale in molti tipi di interventi, in quanto riduce il sanguinamento, provoca una minor infiammazione e una miglior cicatrizzazione.
In particolare il laser Co2 rispetto al bisturi tradizionale presenta un’elevata precisione, tempi di guarigione ridotti, scarso sanguinamento e migliori cicatrici. .

Ringiovanimento cutaneo con Laser CO2
Il laser Co2 è spesso adoperato per il ringiovanimento cutaneo ablativo, detto anche Laser Skin Resurfacing.
Infatti nei casi di pelle rovinata e poco elastica il resurfacing con laser Co2 elimina gli strati più superficiali della pelle che verrà rigenerata da nuovo tessuto, e provoca una contrazione delle fibre di collagene rendendo la pelle molto più tonica.
In particolare ad esempio, il peeling effettuato con laser Co2 provoca la vaporizzazione dello strato superficiale della pelle e la successiva formazione di nuovo tessuto, che dona alla pelle un aspetto più giovane e fresco.

Prima del trattamento con Laser CO2
Prima del trattamento con laser Co2 è importante evitare l'esposizione al sole o a lampade UVA e non assumere farmaci che aumentano la sensibilità della pelle alla luce.
Prima del trattamento solitamente viene applicata, sulla cute da trattare, una crema anestetica.

Dopo il trattamento con Laser CO2
Dopo il trattamento la pelle rimane arrossata per qualche settimana, e in questo periodo é da evitare l'esposizione al sole o alle lampade abbronzanti, e dopo il trattamento il medico applicherà una crema antibiotica ed antinfiammatoria.

In ogni caso è necessario per i trattamenti con laser Co2, affidarsi sempre ad un Medico preparato, serio e competente, presso una struttura seria ed affidabile, che garantisca al paziente la massima sicurezza, sia per evitare possibili complicanze quali ustioni, danni termici, o problemi di cicatrizzazione, che per un risultato finale ottimale.






Elenco centri laser di tutta Italia
Privacy policy | Cookie policy | Disclaimer | Contatti